intestazione VolontaRomagna

Centro di servizio per il volontariato della Romagna

Home 5 Bando 5 Bando Banca d’Italia

Bando Banca d’Italia

Ente promotore

Scadenza

Descrizione

I contributi finanziari della Banca d’Italia assistono in via preferenziale le attività concernenti la ricerca, la cultura e l’educazione in campi affini alle funzioni istituzionali (economia, moneta, credito, finanza). In particolare, la Banca fornisce sostegno a università, associazioni e fondazioni scientifiche per:

A) la ricerca scientifica, la promozione culturale, la formazione giovanile e scolastica

B) beneficenza, solidarietà e pubblico interesse, con particolare riguardo a progetti di primarie associazioni, enti e istituzioni finalizzati all’assistenza e al sostegno di:

  • minori e anziani in stato di bisogno;
  • malati e disabili;
  • persone colpite da forme di esclusione e disagio sociale.

Le domande di contributo dovranno indicare l’importo richiesto. È necessario che le richieste siano accompagnate da un piano illustrativo volto a definire con precisione e attendibilità il progetto da realizzare. Il piano dovrà essere corredato di preventivi di spesa, nonché di documenti che attestino la presenza di una fonte di finanziamento ulteriore, esterna al soggetto proponente. Non saranno prese in considerazione le iniziative in cui non sia coinvolto almeno un soggetto che contribuisca finanziariamente alla realizzazione del progetto. L’erogazione a favore di un singolo progetto potrà essere al massimo pari a 1/3 dell’intero fabbisogno dell’iniziativa.

Le richieste dovranno pervenire agli uffici della Banca d’Italia (Servizio Segreteria particolare del Direttorio e comunicazione, Divisione Rapporti istituzionali, via Nazionale 91, 00184 Roma). Limitatamente alle istanze di cui alla lett. C dell’art. 3, che abbiano un rilievo prettamente locale, le filiali regionali ne curano la raccolta e la successiva trasmissione all’Amministrazione centrale, corredata di un parere motivato.

Le domande pervenute dal 1° luglio al 31 agosto saranno istruite e decise entro il mese di dicembre, con erogazione nel mese di gennaio.

I risultati dell’istruttoria sono rassegnati all’organo decisionale competente, che è il Direttorio per interventi sino a € 25.000, il Consiglio superiore per interventi oltre tale importo.

Ecco le informazioni per conoscere i criteri e accedere ai contributi per il sociale di Banca di Italia

 

Soggetti ammissibili

Come fare domanda

Per informazioni

Allegati

CHIEDI UNA CONSULENZA

Per compilare il modulo è necessario registrarsi su MyCsv

ISCRIVITI ALLA BANDINEWS

Per compilare il modulo è necessario registrarsi su MyCsv

Skip to content