vai ai territori

intestazione VolontaRomagna

Centro di servizio per il volontariato della Romagna

Home 5 Bando 5 Centri ricreativi estivi 2022

Centri ricreativi estivi 2022

Ente promotore

Scadenza

Descrizione

Il Comune di Rimini ha indetto un’istruttoria pubblica al fine di al fine di co-progettare con i soggetti del Terzo settore le azioni e gli interventi finalizzati alla organizzazione di Centri Ricreativi Estivi di cui alla Direttiva regionale approvata con D.G.R. n. 247/2018, per l’anno 2022, nei plessi scolastici compatibili di cui all’allegata tabella, previa acquisizione del previsto “nulla-osta” da parte della competente Direzione Scolastica della relativa Convenzione stipulata con ciascuna Istituzione scolastica.

Il Comune, nella scelta della soluzione progettuale più rispondente ai propri scopi e obiettivi si atterrà ai seguenti criteri di scelta:

  • Tempo di permanenza: prevedere solo la permanenza diurna e prevedere lo svolgimento di attività ricreative, ludiche ed educative rivolte con particolare attenzione al recupero delle relazioni e della socialità;
  • Ampiezza quantitativa e qualitativa dell’accoglienza: da valutarsi ad es. in relazione a numero medio di bambini/e o ragazzi/e frequentanti da 0 a 17 anni nei Centri Estivi organizzati sul territorio comunale con specifico riferimento alla sua rispondenza ai bisogni specifici del territorio;
  • Orario giornaliero di apertura: orario anticipato, orario part time, orario a tempo pieno, orario prolungato;
  • Periodo di realizzazione dei Centri Estivi: es. le settimane di apertura da giugno a settembre 2022;
  • Presenza di un responsabile con ruolo di coordinatore in possesso di titoli di studio adeguati preferibilmente con laurea ad indirizzo socio pedagogico-educativo con esperienza di coordinamento almeno triennale;
  • Presenza di personale non volontario qualificato con titolo di studio coerente con il ruolo di educatore;
  • Somministrazione di pasti all’interno del centro estivo (con riferimento a tutte le norme europee, nazionali e regionali vigenti in materia di sicurezza alimentare);
  • Accoglienza aperta e completa di bambini con disabilità, con presentazione di uno specifico progetto educativo di inclusione per i bambini con disabilità;
  • Impegno organizzativo del co-proponente da intendersi come risorse umane finanziarie e strumentali impiegate per la realizzazione del progetto.

I soggetti cooproponenti assegnatari dei locali dovranno impegnarsi:

  • ad assicurare tutti i requisiti previsti dalla L.R. n. 14/2008 e dalla Direttiva Regionale in corso di emanazione, a presentare prima dell’avvio dell’attività apposita Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) ai sensi dell’art. 19 della Legge n. 241/1990 e della precitata L.R. n. 14/2008;
  • ad accogliere tutti i bambini senza discriminazione;
  • una volta intervenuta l’assegnazione, versare la caparra e garantire la copertura assicurativa;
  • ad adottare protocolli di sicurezza Covid-19;
  • a pulire e sanificare gli ambienti al momento della presa in consegna e riconsegnarli all’istituzione scolastica puliti a fondo e sanificati;
  • a manutenere gli ambienti esterni alle scuole presi in consegna, provvedendo al taglio dell’erba al momento dell’accesso e prima di riconsegnare la struttura.

Al presente avviso è allegato e ne costituisce parte integrante e sostanziale apposito “disciplinare per la partecipazione e per l’assegnazione della struttura scolastica“, nonché la scheda dei plessi suscettibili di assegnazione a conclusione procedimento di istruttoria pubblica in oggetto.

Per la realizzazione del progetto il Comune di Rimini metterà a disposizione i locali dei plessi scolastici indicati nell’apposita tabella che segue, previa acquisizione del nulla osta definitivo da parte degli Istituti scolastici interessati.

La procedura di istruttoria pubblica per la co-progettazione si svilupperà nel corso di due incontri che si terranno in modalità “video conferenza” mediante l’utilizzo della piattaforma informatica Microsoft Teams rispettivamente il primo in data lunedì 28 marzo 2022 con inizio alle 9,30, ed il secondo in data martedì 5 aprile 2022 con inizio alle 9,30, mediante accesso ai seguenti link:

Per ulteriori informazioni è possibile contattare i seguenti numeri telefonici: 0541 704115 – 0541 704650.

In allegato il bando per la realizzazione di progetti finalizzati alla organizzazione dei Centri Ricreativi Estivi.

Soggetti ammissibili

Come fare domanda

Per informazioni

Allegati

Le informazioni contenute in questo sito sono tratte dalla fonte ufficiale degli enti erogatori, vengono ricontrollate più volte e con cura dalla redazione. VolontaRomagna Odv non è responsabile di eventuali inesattezze dovute a sviste o cambiamenti di procedure e scadenze non tempestivamente segnalate. Si invitano i lettori a usare BandiNews come uno strumento di consultazione e di ricerca e di riferirsi alle fonti originali per reperire la documentazione e verificare le procedure ufficiali.

CHIEDI UNA CONSULENZA

Per compilare il modulo è necessario registrarsi su MyCsv

ISCRIVITI ALLA BANDINEWS

Per compilare il modulo è necessario registrarsi su MyCsv

Skip to content