vai ai territori

intestazione VolontaRomagna

Centro di servizio per il volontariato della Romagna

Home 5 Bando 5 Contrasto violenza alle donne

Contrasto violenza alle donne

Ente promotore

Scadenza

Descrizione

Definite sei distinte linee d’intervento, ampliata l’azione anche a donne detenute e a donne vittime di violenza “economica”. Particolare attenzione anche a progetti volti a sostenere campagne di comunicazione culturale.

 

È online il nuovo bando di finanziamento dei progetti volti alla prevenzione e al contrasto alla violenza alle donne, anche in attuazione della convenzione di Istanbul. 

Il bando, che finanzierà progetti per 10 milioni di euro, permetterà di supportare attività di sensibilizzazioni rispetto a sei aree d’intervento:

  • donne migranti e rifugiate,
  • inserimento lavorativo delle donne vittime di violenza,
  • supporto alle donne detenute che hanno subito violenza,
  • programmi di trattamento di uomini maltrattanti,
  • supporto e protezione delle donne sottoposte anche a violenza “economica”
  • sensibilizzazione, prevenzione e educazione

L’azione proposta dal bando risponde all’esigenza di aumentare le azioni specifiche su tutto il territorio coinvolgendo tutti i soggetti che a vario titolo contribuiscono alla prevenzione e al contrasto del fenomeno.

Come presentare la domanda

Le proposte progettuali dovranno pervenire, a pena di  irricevibilità, entro il 30 settembre 2017 in  busta chiusa e sigillata, con la dicitura, indicata in maiuscolo sul fr onte della busta, della Linea di  intervento  prescelta, al seguente indirizzo:

Presidenza del Consiglio dei Ministri –  Dipartimento per   le   pari   opportunità,   Servizio   conservazione,   informatizzazione   e   ricerca   della documentazione – Via dell’Impresa 90 – cap 00187 Roma 

La proposta progettuale dovrà essere  contenuta, in formato cartaceo e su supporto digitale (CD rom), in un unico plico, chiuso e sigillato  sui lembi di chiusura, con striscia di carta incollata o con nastro adesivo, idonei a garantire la sicurezza contro eventuali manomissioni. Al fine dell’identificazione della provenienza, il plico dovrà recare all’esterno, altresì, le indicazioni del mittente e cioè la denominazione o ragione sociale con indicazione  della sede legale. 

Clicca sul link per consultare la documentazione del bando del ministero pari opportunità contro la violenza alle donne 2017

Soggetti ammissibili

Come fare domanda

Per informazioni

Allegati

Le informazioni contenute in questo sito sono tratte dalla fonte ufficiale degli enti erogatori, vengono ricontrollate più volte e con cura dalla redazione. VolontaRomagna Odv non è responsabile di eventuali inesattezze dovute a sviste o cambiamenti di procedure e scadenze non tempestivamente segnalate. Si invitano i lettori a usare BandiNews come uno strumento di consultazione e di ricerca e di riferirsi alle fonti originali per reperire la documentazione e verificare le procedure ufficiali.

CHIEDI UNA CONSULENZA

Per compilare il modulo è necessario registrarsi su MyCsv

ISCRIVITI ALLA BANDINEWS

Per compilare il modulo è necessario registrarsi su MyCsv

Skip to content