vai ai territori

intestazione VolontaRomagna

Centro di servizio per il volontariato della Romagna

Home 5 Bando 5 Sostegno agli anziani

Sostegno agli anziani

Ente promotore

Comune di Ravenna

Scadenza

Le 12 del 15 dicembre 2022

Descrizione

L’avviso pubblico, nel rispetto dei principi di imparzialità, pubblicità, trasparenza, partecipazione e parità di trattamento, è stato lanciato dal Servizio Sociale Associato del Comune di Ravenna Cervia e Russi, nella persona del Responsabile Unico del Procedimento, Dott.ssa Elena Zini, e intende acquisire “manifestazioni di interesse” da parte di
organizzazioni di volontariato o associazioni di promozione sociale finalizzate alla stipula di una convenzione ai sensi dell’art. 56 del D.lgs n.117/2017 (Codice del Terzo Settore) per la realizzazione di un progetto di accompagnamento sociale a favore di persone anziane e/o in difficoltà.

Il Comune di Ravenna, delegato alla gestione dei servizi oggetti di appalto, in luogo dei comuni convenzionati, attraverso la “Gestione Associata del sistema di Welfare” o “Gestione Associata”.

Premesse

Una delle priorità della programmazione sociale è il potenziamento degli interventi di lotta all’esclusione sociale ed il sostegno alle persone fragili, anziani e disabili.
In tal senso le attività di trasporto sociale a sostegno dell’autonomia delle persone anziane e/o non autosufficienti e di tutti coloro che si trovano in condizioni di effettiva impossibilità a spostarsi autonomamente o che sono privi di una adeguata rete familiare costituiscono un valore aggiunto per le persone in difficoltà.

Contenuti e finalità

La convenzione che si intende stipulare è finalizzata alla realizzazione di azioni e programmi di sostegno a persone fragili e/o anziane, supportandone l’autonomia e contrastandone l’esclusione sociale. Le attività progettuali consisteranno in specifico in attività di trasporto sociale a favore di persone anziane e/o non autosufficienti e di tutti coloro che si trovino temporaneamente in condizioni di effettiva impossibilità a spostarsi autonomamente o privi di adeguata rete familiare, per facilitarne l’accesso alle strutture sanitarie, assistenziali e riabilitative, pubbliche o convenzionate. Le attività oggetto di convenzione consisteranno inoltre nel promuovere la partecipazione a manifestazioni di carattere socializzante in particolare di cittadini anziani soli, residenti a Ravenna autosufficienti o con parziale autonomia.
Il servizio dovrà essere svolto sia a favore di persone segnalate dal Servizio Sociale Associato che di persone che in autonomia ne chiedono l’attivazione.

 

Attività

  • gestire attività di trasporto sociale a favore di persone anziane e/o non autosufficienti e di tutti coloro che si trovino temporaneamente in condizioni di effettiva impossibilità a spostarsi autonomamente o privi di adeguata rete familiare, finalizzate a facilitarne l’accesso alle strutture sanitarie, assistenziali e riabilitative, pubbliche o convenzionate;
  • promuovere la partecipazione a manifestazioni di carattere socializzante in particolare di cittadini anziani soli, residenti a Ravenna autosufficienti o con parziale autonomia;
  • gestire il servizio sia a favore di persone segnalate dal Servizio Sociale Associato che di persone che in autonomia ne chiedono l’attivazione con le seguenti priorità:
    – ordine cronologico di chiamata;
    – continuità delle terapie programmate;
    – prestazioni sanitarie: visite mediche e ritiro referti;
    – accompagnamento persone in emodialisi e disabili;
    – trasporti in luoghi socializzanti.

I servizi dovranno essere svolti nel pieno del rispetto delle norme che disciplinano l’attività di volontariato per quanto riguarda le persone che prestano la propria attività in forma volontaria nonché dei contratti collettivi nazionali di lavoro per quanto riferito dal eventuale personale dipendente e nel pieno rispetto del D.Lgs 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.

Soggetti ammissibili

Organizzazioni di volontariato o di associazioni di promozione sociale, iscritte da almeno sei mesi nel “registro unico nazionale”

Come fare domanda

I soggetti interessati dovranno predisporre la propria candidatura mediante compilazione del “Modulo 1 – istanza di manifestazione di interesse”, allegato all’avviso e corredato di fotocopia di documento di identità del sottoscrittore/trice.

Tale modulo, pena l’inammissibilità, dovrà pervenire improrogabilmente, entro e non oltre le 12 del 15 dicembre 2022, esclusivamente via pec all’indirizzo:
serviziosociale.ravennacerviarussi@legalmail.it

Nell’oggetto della PEC andrà specificato: “Manifestazione di interesse da parte di organizzazioni di volontariato o di associazioni di promozione sociale finalizzato alla stipula di una convenzione ai sensi dell’art. 56 del dlgs 117/2017 (codice del terzo settore) per la realizzazione di un progetto di accompagnamenti sociali a favore di persone anziane o in difficoltà”.

In allegato alla manifestazione di interesse di cui al “Modulo 1 – istanza di manifestazione di interesse” dovrà essere presentata specifica Proposta Progettuale/Relazione tecnica redatta ed articolata sulla base dei criteri di valutazione di cui all’art. 8, con relativo piano economico finanziario.
La domanda di partecipazione, che dovrà essere compilata secondo il facsimile allegato, in cui viene dichiarato, ai sensi del DPR 445/2000, il possesso dei requisiti di partecipazione richiesti, dovrà altresì contenere la dichiarazione:

  • di aver preso visione e accettato integralmente quanto indicato nel presente avviso per la manifestazione di interesse di cui in oggetto;
  • di prendere atto ed accettare che l’attività del volontario non può essere retribuita in alcun modo nemmeno dal beneficiario (articolo 17 comma 3 del Codice), come previsto dal comma 2 dell’articolo 56 del Codice del Terzo Settore, che stabilisce espressamente che le convenzioni possano consentire esclusivamente il rimborso, da parte delle amministrazioni alle organizzazioni ed alle associazioni di volontariato, delle spese effettivamente sostenute e documentate.

All’istanza di partecipazione andrà altresì allegata copia del documento di riconoscimento del sottoscrittore nonché copia dell’Atto costitutivo e dello Statuto dell’ETS.
La proposta tecnica, redatta ed articolata sulla base dei criteri di valutazione di cui all’art. 8, con allegato piano economico finanziario, dovrà essere corredata da tutta la necessaria documentazione tecnica ed amministrativa da cui si evinca la veridicità delle dichiarazioni rese (a titolo esemplificativo e non esaustivo: attestazione di enti pubblici o privati da cui risulti la tipologia e la durata del servizio svolto, curriculum dei volontari che si intendono utilizzare per il servizio, ecc…).

Per informazioni

Per informazioni e chiarimenti inerenti all’avviso, gli interessati potranno scegliere uno dei seguenti canali di contatto:

  • Email (inviare Pec): serviziosociale.ravennacerviarussi@legalmail.it ponendo in conoscenza la seguente mail: silviamicheloni@comune.ravenna.it
  • Tel. Dott.ssa Silvia Micheloni: 0544-482602

 

Immagine by sabinevanerp via Pixabay.com

Allegati

Le informazioni contenute in questo sito sono tratte dalla fonte ufficiale degli enti erogatori, vengono ricontrollate più volte e con cura dalla redazione. VolontaRomagna Odv non è responsabile di eventuali inesattezze dovute a sviste o cambiamenti di procedure e scadenze non tempestivamente segnalate. Si invitano i lettori a usare BandiNews come uno strumento di consultazione e di ricerca e di riferirsi alle fonti originali per reperire la documentazione e verificare le procedure ufficiali.

CHIEDI UNA CONSULENZA

Per compilare il modulo è necessario registrarsi su MyCsv

ISCRIVITI ALLA BANDINEWS

Per compilare il modulo è necessario registrarsi su MyCsv

Skip to content