vai ai territori

intestazione VolontaRomagna

Centro di servizio per il volontariato della Romagna

Home 5 Alluvione: notizie Ets 5 Emergenza alluvione, aiuti diversificati

Emergenza alluvione, aiuti diversificati

29 Mag 2023

Numerose e disparate le testimonianze di persone operative in associazioni scese in campo, che hanno studiato aiuti a macchia d’olio per raggiungere e soddisfare le necessità primarie più diversificate. Ad esempio, l’associazione italiana celiachia Emilia-Romagna Aps, gruppo di Ravenna, ha organizzato la consegna di derrate alimentari senza glutine. Non bisogna lasciare indietro nessuno, specialmente in momenti di ristoro e aggregazione, come da cultura italiana, tra un intervento di ripristino e l’altro.

Padovani Aldo, consigliere di Ravenna, afferma: “Ci siamo attivati sin da subito per consegnare un pasto caldo anche alle persone che convivono con la celiachia. Abbiamo visto la solidarietà di tanti privati e di aziende che conoscono il problema sanitario e che hanno donato alimenti specifici per tutto il territorio della Romagna”.

Il calore della solidarietà è arrivato anche all’Emporio solidale di Cervia, gestito da Un posto a tavola Odv e parte del progetto “Cervia Social Food”. Daniela Poggiali, coordinatrice del progetto, si dice rincuorata nel vedere tanta partecipazione: “L’arrivo non organizzato di risorse personali e alimenti ha fatto sì che ci proponessimo all’organizzazione comunale per distribuire beni di prima necessità a chi ne aveva bisogno. Consegnamo pasti pronti ai volontari e alle famiglie che non sono in albergo, organizziamo la raccolta di beni alimentari, anche per cani, quella di vestiario e coperte. In questo momento l’emporio che già di sua natura è hub di raccolta, lo è diventato per tutta la comunità. Perché una comunità che si cura dell’altro è un valore per tutti”. 

Per donare beni di prima necessità, tutte le indicazioni all’articolo: “Emergenza maltempo: come aiutare”, in costante aggiornamento e disponibile sul sito www.volontaromagna.it

 

Estratto dell’articolo a cura della Redazione di VolontaRomagna, in Corriere Romagna, 29 maggio 2023

Archivi

Categorie

Skip to content