intestazione VolontaRomagna

Centro di servizio per il volontariato della Romagna

Home 5 “Liberi di volare”

“Liberi di volare”

16 Mar 2011

Scena di questo esordio sarà il teatro Novelli, in via Cappellini 3. Dalle 10, per tutta la mattinata, avrà luogo la prima iniziativa, a livello regionale, che celebra l’Anno. Ed è intitolata “Liberi di volare”, Conferenza su Giovani, Volontariato ed Europa. Nel programma dell’evento tra saluti è interventi anche un momento clou con Vito che non è nuovo a partecipazioni in ambito sociale e di cui si ricorda l’intervento presentato nel 2007 al teatro Corso di Rimini nell’ambito della “Settimana della Salute Mentale”.
Per ritornare al 2 aprile, si tratta di un momento per pensare alla partecipazione giovanile e a qual è stato e quale sarà il ruolo del volontariato all’interno di una società che allinea nuovi disagi a vecchi problemi. Ma è anche in grado, attraverso lo strumento solidale, di creare quegli anticorpi che spesso sono attese soluzioni. Una considerazione che tiene presente quanto i punti di riferimento del passato non sempre sono adatti ad affrontare le sfide proposte dal futuro. E che ha nel contesto internazionale, ed europeo in particolare, una realtà da considerare sempre più attuabile. Nuovi ruoli si prospettano per il mondo della solidarietà anche attraverso i contributi di ragazzi e ragazze, non più soltanto mezzo di risposta ai bisogni sociali, ma anche portavoce di una scuola di democrazia e convivenza con gli altri che sta gradualmente maturando anche nel nostro paese.
Durante la mattinata diversi ospiti si alterneranno sul palco: Emilio Dalmonte, vicedirettore della Rappresentanza in Italia della Commissione europea; Teresa Marzocchi, assessore alla Promozione delle Politiche sociali e di integrazione per Immigrazione, Volontariato, Associazionismo e Terzo settore della Regione Emilia-Romagna; Giovanni Ceccarelli, presidente pro tempore del Coordinamento Regionale dei Csv; Pietro Leoni, dirigente Europe Direct Punto Europa Rimini; Renzo Razzano vicepresidente del Centro Europeo del Volontariato. I conduttori di Psicoradio, nota emittente felsinea, da sempre attenta alle tematiche del disagio psichico, faranno da moderatori e condurranno brevi interviste ai volontari e partecipanti al progetto “Up and Go!”. Quest’ultimo è il progetto che ha permesso a un centinaio i ragazzi con disabilità o a rischio emarginazione di fare la loro prima esperienza di formazione e lavoro in un paese straniero, all’insegna di esperienze transnazionali per la vita indipendente e l’empowerment”. Quindi, il comico bolognese Vito, personaggio di spicco del Gran Pavese Varietà, allieterà la platea con un intervento divertente e surreale. Al termine sarà offerto un buffet cortesemente preparato dalla scuola Alberghiera e di ristorazione Ial di Riccione. Un ringraziamento particolare va a Tonino Guerra, vicino al mondo del volontariato, che ha offerto il disegno di una sua farfalla presente come icona dell’iniziativa in manifesti e cartoline e la frase simbolo dell’iniziativa: “una goccia più una goccia non fanno due gocce, ma una sola goccia più grande”. L’evento è promosso dall’associazione Volontarimini in collaborazione con il Coordinamento Ragionale dei Csv, Europe Direct, Isfol, associazione S. Zavatta Onlus, CoPrESC, ufficio Scolastico Regionale e con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, Provincia di Rimini e Comune di Rimini. Ed è inserito nel Piano Italia 2011 dell’Organismo Nazionale di Coordinamento – Direzione Generale Volontariato, Associazionismo e Formazioni Sociali – Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
La partecipazione è gratuita e aperta al pubblico. Per informazioni tel. 0541 709888 – volontarimini@volontarimini.i

Scarica qui il manifesto dell’iniziativa
Scarica qui la cartolina dell’evento 

Archivi

Categorie

Skip to content