PUBBLICATO IL BANDO PER LA SELEZIONE DI OPERATORI VOLONTARI DA IMPIEGARE IN PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE

Sono stati pubblicati 3 avvisi provinciali per la selezione di:

  • 50 operatori volontari da impiegare in progetti relativi a programmi di intervento di Servizio Civile Regionale da realizzarsi nella provincia di Forlì-Cesena;
  • 25 operatori volontari da impiegare in progetti relativi a programmi di intervento di Servizio Civile Regionale da realizzarsi nella provincia di Ravenna;
  • 12 operatori volontari da impiegare in progetti relativi a programmi di intervento di Servizio Civile Regionale da realizzarsi nella provincia di Rimini.

Alla fine della pagina sono pubblicati gli avvisi provinciali di Forlì-Cesena e Ravenna (i progetti a titolarità VolontaRomagna ODV non prevedono posti in provincia di Rimini).

COME PRESENTARE DOMANDA

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione all’Ente titolare del co-progetto prescelto e inviarla direttamente, alla posta elettronica o all’indirizzo riportati nel testo del bando.

La domanda dovrà essere ricevuta dall’ente titolare, a pena d’esclusione, entro e non oltre le ore 23,59 del 13/07/2022.

Per i 3 co-progetti a titolarità VolontaRomagna ODV, la domanda può essere inviata:

I due file per presentare la domanda (uno per la provincia di Forlì-Cesena ed uno per la provincia di Ravenna) sono pubblicati alla fine della pagina.

È SCONSIGLIATA LA COMPILAZIONE MANUALE.

 CHI PUÒ PRESENTARE DOMANDA

Possono partecipare alla selezione i giovani cittadini italiani oppure provenienti da altri Paesi dell’Unione Europea oppure cittadini non comunitari, regolarmente soggiornanti in Italia, senza distinzione di sesso o di appartenenza culturale o religiosa, di ceto, di residenza o di cittadinanza, che alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età (29 anni e 364 giorni) e siano in possesso dei seguenti requisiti, da mantenere fino al termine del SCR (ad eccezione dell’età):

  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo oppure ad una pena anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, oppure per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;
  • essere residenti o domiciliati in Italia;
  • per i giovani provenienti da altri Paesi essere in regola con la vigente normativa per il soggiorno dei comunitari e degli stranieri in Italia, ad esclusione dei permessi di soggiorno per motivi turistici o per motivi di lavoro stagionale o inferiore ai 12 mesi con eccezione dei permessi per richiesta d’asilo.

Possono presentare domanda di Servizio civile, fermo restando il possesso dei requisiti di cui al precedente capoverso:

  • le persone che abbiano interrotto il Servizio civile a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente che ha causato la revoca del progetto, oppure a causa di chiusura del progetto o della sede di attuazione su richiesta motivata dell’ente, a condizione che, in tutti i casi, il periodo del servizio civile prestato sia stato inferiore a nove mesi;
  • le persone che abbiano interrotto il Servizio civile a causa del superamento dei giorni di malattia previsti, a condizione che il periodo del servizio civile prestato sia stato inferiore a nove mesi;
  • le giovani ammesse al Servizio civile in occasione di precedenti selezioni e successivamente poste in astensione per gravidanza e maternità, che non hanno completato i nove mesi di servizio civile, al netto del periodo di astensione;
  • le persone che abbiano interrotto il Servizio civile per motivazioni straordinarie, di carattere familiari o personali – all’infuori di quelle lavorative – non dipendenti dalla propria volontà, a condizione che il periodo del servizio civile prestato sia stato inferiore a nove mesi.

CHI NON PUÒ PRESENTARE DOMANDA

La domanda di partecipazione NON può essere presentata:

  • all’ente (e sue sedi) con il quale la/il giovane abbia attivato un qualsiasi rapporto di tipo lavorativo o comunque di dipendenza o collaborazione, anche non retribuito (per esempio tirocinio o stage) nell’anno in corso (2022) o nell’anno precedente (2021). Si precisa che l’esperienza di volontariato o del percorso per le competenze trasversali e l’orientamento (ex alternanza scuola-lavoro) con un ente consente la presentazione della domanda di partecipazione al SCR nello stesso ente;
  • all’ente (e sue sedi) presso il quale la/il giovane sia domiciliata/o oppure residente da oltre 1 anno (fatto salvo il richiedente asilo o titolare di protezione internazionale o temporanea);
  • da chi abbia svolto, o che alla data di pubblicazione del presente avviso stia svolgendo, servizio civile nazionale/universale, ai sensi della legge 64/2001 o del D. Lgs.40/2017, oppure servizio civile regionale (SCR), ai sensi della legge regionale 20/2003 o di altra legge regionale o provinciale, oppure da chi abbia interrotto una delle predette esperienze di servizio civile prima della scadenza prevista con eccezione dei casi di cui al precedente capoverso. L’inizio del servizio civile universale/regionale/delle Province autonome, oppure l’inizio di un lavoro presso ente del co-progetto nel quale si sta svolgendo servizio civile regionale, sarà motivo d’esclusione dal servizio civile regionale dell’Emilia-Romagna in corso di realizzazione;
  • dai giovani che appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia. 

I TRE CO-PROGETTI DI VOLONTAROMAGNA ODV

Officine di cultura

  • Settore: patrimonio artistico e culturale
  • Area di intervento: cura e conservazione biblioteche
  • Posti: 20, di cui 12 in provincia di Forlì-Cesena e 8 in provincia di Ravenna. I posti sono senza vitto e alloggio
  • Posti riservati: 1 posto nel Comune di Savignano sul Rubicone sarà a favore di un/una giovane residente o domiciliato/a nelle aree montane o interne
  • Numero sedi: 7
  • Orario: monte ore di 1.000 ore (100 ore mensili per 10 mesi). I giovani saranno impegnati in modo continuativo per almeno 20 ore settimanali a fino a un massimo di 36 ore settimanali
  • Giorni di servizio civile a settimana dei giovani: 5
  • Numero mesi durata impegno dei giovani: 10 mesi
  • Data inizio co-progetto: 01/10/2022

Stand up Romagna!

  • Settore: educazione e promozione culturale, paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile
  • e sociale e dello sport
  • Area di intervento: animazione culturale verso minori
  • Posti: 10, di cui 6 in provincia di Ravenna e 4 in provincia di Forlì-Cesena. I posti sono senza vitto e alloggio
  • Posti riservati: 5 (uno in ciascuna sede), riservati a giovani residenti o domiciliati nelle aree montane o interne
  • Numero sedi: 5
  • Orario: monte ore di 1.100 ore (100 ore mensili per 11 mesi). I giovani saranno impegnati in modo continuativo per almeno 20 ore settimanali a fino a un massimo di 36 ore settimanali.
  • Giorni di servizio civile a settimana dei giovani: 5
  • Numero mesi durata impegno dei giovani: 11 mesi
  • Data inizio co-progetto: 01/09/2022

SuperABILE

  • Settore: assistenza
  • Area di intervento: disabili
  • Posti: 10, tutti in provincia di Forlì-Cesena. I posti sono senza vitto e alloggio
  • Posti riservati: 1 posto presso Cooperativa Amici di Gigi sarà a favore di un/una giovane con bassa scolarizzazione (possesso di titolo di studio inferiore a quello conseguito nella scuola secondaria di secondo grado)
  • Numero sedi: 5
  • Orario: monte ore di
  • 100 ore (100 ore mensili per 11 mesi). I giovani saranno comunque impegnati in modo continuativo per almeno 20 ore settimanali fino a un massimo di 36 ore settimanali
  • Giorni di servizio civile a settimana dei giovani: 5
  • Numero mesi durata impegno dei giovani: 11 mesi
  • Data inizio co-progetto: 01/09/2022 

INFORMAZIONI

Alessandra Malmesi: 0543/36327 – alessandra.malmesi@volontaromagna.it

Calendario selezioni Servizio Civile Regionale – Progetti VolontaRomagna

La selezione dei candidati verrà effettuata IN PRESENZA per progetto e per singola sede d’attuazione, in base alla scelta operata dai giovani.

Progetto Officine di cultura
  • sedi Istituzione Biblioteca Classense Ravenna e Videoteca Casa delle culture Ravenna: 18, 19 e 20 luglio 2022 dalle 10 alle 13 c/o Istituzione Biblioteca Classense (Saletta Holden), Via Baccarini 3 – Ravenna
  • sedi Biblioteca Comunale G. Pascoli e Museo Casa Pascoli: 19 luglio 2022 dalle 9 alle 18 c/o Biblioteca Comunale, Piazza Mazzini 7 – San Mauro Pascoli
  • sede Comune di Sarsina: 20 luglio 2022 dalle 10 c/o Comune di Sarsina, Largo Alcide De Gasperi 9 – Sarsina
  • sede Biblioteca Palazzo Vendemini Savignano sul Rubicone: 18 luglio 2022 dalle 14 alle 17 e 19 luglio dalle 9 alle 12 c/o Biblioteca, Corso Vendemini 67 – Savignano sul Rubicone
  • sede Comune di Verghereto: 19 luglio 2022 dalle 9 c/o la sede del Comune di Verghereto, Via Caduti d’Ungheria – Verghereto
Progetto Stand up Romagna!
  • sedi Circolino San Marco Faenza, Comune di Faenza – Centro per le Famiglie e Il fienile Castel Bolognese: 18 luglio 2022 dalle 9 c/o Centro per le Famiglie dell’Unione della Romagna Faentina, Via San Giovanni Bosco 1 (piano secondo) – Faenza
  • sede Homo Viator. Per l’umanità in crescita ODV: 20 luglio 2022 dalle ore 15 c/o sede associazione, via Decio Raggi 2 – Longiano
  • sede Cantiere 411 Cesena: 19 luglio 2022 dalle 15 alle 18 c/o Cantiere 411, Via F. Mami 403 – Cesena
Progetto Superabile
  • sedi Assistenza 1 Cesena Enaip Rubicone Savignano: 18 luglio 2022 dalle 9.30 alle 13.30 c/o sede Enaip, Galleria Isei 8 – Cesena
  • sede Cooperativa Sociale Amici di Gigi San Mauro Pascoli: 20 e 21 luglio 2022 dalle 9 alle 12 c/o ufficio Via Tognacci 8 – San Mauro Pascoli
  • sede L’accoglienza Comunità Alloggio Ca’ Rossa Forlì: 20 luglio 2022 dalle 9.20 c/o Consorzio Solidarietà Sociale Fc, Via Emilio Dandolo 18 – Forlì
  • sede Anffas Forlì: 19 luglio 2022 dalle 15 c/o sede provvisoria Piazzale Foro Boario 9 – Forlì

La pubblicazione del calendario sul sito dell’ente titolare ha valore di notifica della convocazione e la mancata partecipazione al colloquio equivale a rinuncia al SCR e comporta l’esclusione dalla selezione per non aver completato la relativa procedura, anche se l’assenza fosse dipendente da causa di forza maggiore.
Non sarà possibile effettuare la selezione con modalità o in orari diversi da quelli indicati nel calendario delle convocazioni.

Scarica il calendario in pdf

i

Scarica il bando della Provincia di Ravenna

i

Scarica il bando della provincia di Forlì-Cesena

i

Compila la domanda progetti di Ravenna

i

Compila la domanda progetti di Forlì-Cesena

i

Scarica calendario selezione progetti VolontaRomagna 2022

Skip to content