Work or not Work?

29 Nov 2013

Si tratta di 5 incontri laboratoriali (il primo si è tenuto a fine novembre su “I contratti tipici dei giovani”), tenuti da esperti di lavoro e tematiche giovanili, nei quali i ragazzi potranno acquisire strumenti e competenze per affacciarsi costruttivamente verso il complesso e, ad oggi “pauroso”, mondo del lavoro.

Allo stesso tempo saranno i ragazzi stessi a indirizzare le discussioni e le tematiche, sulla base delle loro richieste e delle loro esperienze.

“Work or not Work?” è nato per rispondere alle preoccupazioni e ai dubbi di molti giovani che hanno avuto piccole esperienze lavorative difficili, hanno sperimentato il lavoro nero e grigio e che hanno poca fiducia nel cambiamento e nel valore positivo e appagante del lavoro. I laboratori non hanno l’obiettivo di dare un’occupazione ai partecipanti ma offrire una visione approfondita delle dinamiche più frequenti. E formare così giovani consapevoli e volenterosi di cambiare quello che non va e di prendere in mano la propria vita in maniera costruttiva e propositiva.

L’idea generale è quindi concludere gli incontri con una proposta concreta da portare al territorio e alle istituzioni, per dare voce ai giovani, quelli più colpiti dalla situazione contingente.

Il corso è gratuito e aperto a tutti i giovani. Si terrà presso la sede della Gioc, in via Garibaldi 82, a Rimini.

Queste le date e gli argomenti degli incontri

  • Mercoledì 18 dicembre alle 15, “Alla ricerca del lavoro…”, strumenti e suggerimenti pratici
  • Mercoledì 22 gennaio alle 15 “Lavoro oggi per minori e per stranieri: a Rimini è possibile?
  • Mercoledì 19 febbraio alle 15, “Esistono ancora i diritti dei lavoratori?
  • Mercoledì 19 marzo alle 15, “Tutto quello che c’è da sapere sul lavoro stagionale”.


Per informazioni: 328.0910985 – associazionecml@gmail.com

Archivi

Categorie

Skip to content