intestazione VolontaRomagna

Centro di servizio per il volontariato della Romagna

Home 5 “Accendi la mente”

“Accendi la mente”

15 Feb 2011

L’iniziativa, gratuita e aperta al pubblico, si svolgerà nel cinema teatro Tiberio (viale Tiberio 59, Rimini). Ed è realizzata all’interno dell’omonimo progetto promosso dalle associazioni di volontariato Orizzonti Nuovi, Ama La Vita, Insieme a noi, Solidal-MENTE, con il sostegno del Centro di Servizio per il Volontariato – Volontarimini.
La filosofia alla base dell’evento è la forza della rete tra medici, operatori, familiari, utenti nel percorso di cura. Un richiamo, quindi, di cittadinanza attiva per sostenere chi, per la situazione di disagio in cui si trova, spesso rischia di vivere in una condizione di estrema solitudine ed emarginazione.
Si parte alle 8,30 con l’iscrizione dei partecipanti e il saluto di Mario Galasso, assessore ai Servizi Sociali della Provincia di Rimini. Seguiranno gli interventi di Daniela Ghigi e Riccardo Sabatelli, rispettivamente direttore del Dipartimento di Salute Mentale e direttore dell’Unità operativa Riabilitazione Psicosociale dell’Ausl di Rimini. La mattinata sarà poi dedicata alla presentazione dell’esperienza degli Ufe (Utenti Familiari Esperti) di Trento. Si tratta della pratica del “Fareassieme”, una risorsa fondamentale che valorizza la responsabilità personale, la partecipazione, il protagonismo di utenti, famigliari e operatori nella convinzione che tutti posseggano un sapere che rappresenta un contributo indispensabile ancor più nel percorso di riabilitazione. Interverrà Renzo De Stefani, direttore del Dipartimento di Salute Mentale di Trento.
Il pomeriggio, dalle 15 alle 18, sarà poi dedicato alle associazioni di volontariato promotrici dell’iniziativa, che presenteranno i loro progetti mettendo l’accento sull’importanza del percorso dell’utente fuori dai luoghi classici di cura, dove lo stesso, insieme alle persone che lo circondano, diventa protagonista del proprio cambiamento e non semplice fruitore della terapia.Modera Alessandro Montenero, psicologo e coordinatore del progetto.

Scarica qui il programma dell’evento

Archivi

Categorie

Skip to content