intestazione VolontaRomagna

Centro di servizio per il volontariato della Romagna

Home 5 Alla Camera relazione Onlus

Alla Camera relazione Onlus

18 Mag 2010

Sono oltre mille i pareri scorso anno dall’Agenzia per le onlus favorevoli alla cancellazione di enti, approvati a seguito di una richiesta pervenuta da una direzione regionale dell’Agenzia delle entrate. In molti casi le istanze vertevano sulla questione della partecipazione in una onlus di soggetti cosiddetti “esclusi”, quali enti pubblici e società commerciali. In ogni caso, la maggior parte delle cancellazioni è stata causata dall’assenza, negli statuti, dei requisiti formali obbligatori previsti per le onlus dall’articolo 10, comma 1 del dlgs n.460/l997. È quanto emerge dalla relazione annuale per il 2009 dell’Agenzia per le onlus, che è stata presentata ieri a palazzo Chigi dal presidente Stefano Zamagni. L’incremento delle istanze è solo quantitativo: “in molti casi”, si legge infatti nella relazione, “le stesse hanno presentato una maggiore complessità istruttoria, prospettando lo studio di nuove tematiche ed un approccio più approfondito degli argomenti già oggetto di analisi negli anni precedenti”. Il documento evidenzia, inoltre, che sovente le direzioni, pur in assenza di uno specifico obbligo di legge, hanno richiesto pareri preventivi in relazione alle domande di iscrizione all’Anagrafe unica delle onlus. Durante il suo intervento nella sala Verde di palazzo Chigi, informa una nota dell’Agenzia per le onlus, il presidente Zamagni ha poi ricordato: “l’ormai prossima e a lungo caldeggiata riforma del libro primo del codice civile”.

 

Archivi

Categorie

Skip to content