vai ai territori

intestazione VolontaRomagna

Centro di servizio per il volontariato della Romagna

Home 5 Ambito di Intervento 5 Ambiente 5 Incontri di progettazione distretto di Rimini

Incontri di progettazione distretto di Rimini

20 Gen 2023

In questa pagina verrà pubblicato il calendario degli incontri di progettazione del distretto Rimini che si svolgeranno in modalità mista (presenza e online):

 

  • Lunedì 23 gennaio ore 17,00

Obiettivi 1 e 3 – aree di intervento:

  • “contrasto alle solitudini involontarie specie nella popolazione anziana”
  • “sostegno all’inclusione sociale, in particolare delle persone con disabilità e non autosufficienti”
  • “contrasto delle condizioni di fragilità e di svantaggio della persona al fine di intervenire su fenomeni di marginalità e di esclusione sociale”
  • Martedì 24 gennaio ore 17,00

Obiettivi 4 e 13 – aree di intervento:

  • “promozione della partecipazione e del protagonismo dei minori e dei giovani, perché diventino agenti del cambiamento”
  • “sensibilizzazione delle persone sulla necessità di adottare comportamenti responsabili per contribuire a minimizzare gli effetti negativi dei cambiamenti climatici sulle comunità naturali e umane; promozione di azioni e buone pratiche di economia circolare volte a ridurre l’impatto sull’ambiente delle attività umane e incentivare modelli di consumo e produzione sostenibili”
  • Mercoledì 25 gennaio ore 18,30

Obiettivi 10 e 11 – aree di intervento:

  • “sostegno scolastico al di fuori dell’orario scolastico ed extra-scolastico (attività sportive, musicali, studio, ecc.)”
  • “sviluppo di forme di welfare generativo di comunità anche attraverso il coinvolgimento attivo e partecipato in attività di utilità sociale dei soggetti che beneficiano di prestazioni di integrazione e sostegno al reddito”
  • sviluppo e rafforzamento dei legami sociali, da promuovere all’interno di aree urbane o extraurbane disgregate o disagiate, con particolare riferimento allo sviluppo di azioni comunitarie, di coesione, che abbiano l’obiettivo di creare legami e relazioni significative e favoriscano la partecipazione delle famiglie alla vita dei quartieri”
  • “sviluppo e rafforzamento della cittadinanza attiva, della legalità e della corresponsabilità, anche attraverso la tutela e la valorizzazione dei beni comuni e dei beni confiscati alla criminalità organizzata”

Chi è interessato a più di un’area di intervento, può partecipare a più di un incontro.

Ricordiamo tre aspetti importanti:

1) Potranno partecipare agli incontri soltanto gli ETS che hanno inviato formale richiesta di adesione al percorso di co-progettazione. (per informazioni rivolgersi agli sportelli)

2) il controllo circa il possesso del requisito formale è in primis a carico del singolo ente

3) gli enti sono invitati a proporre e condividere idee progettuali

Per informazioni:
Maurizio Maggioni e Loredana Urbini
Tel. 0541 709888

Archivi

Categorie

Skip to content