vai ai territori

intestazione VolontaRomagna

Centro di servizio per il volontariato della Romagna

Home 5 Archivio appuntamenti 5 L’otto: 8 marzo in provincia di Ravenna

L’otto: 8 marzo in provincia di Ravenna

27 Feb 2024

A Ravenna

Numerosi gli eventi e le iniziative che offriranno spunti di riflessione in merito alle questioni e alla promozione dei diritti delle donne, in occasione dell’8 marzo. Il Comune di Ravenna coordina e diffonde, attraverso i suoi canali di informazione e social, un programma (che proseguirà fino al 6 aprile) dedicato alla lotta agli stereotipi e ai pregiudizi, alle politiche di prevenzione medico-sanitaria e ai ruoli rivestiti dalle donne nel mondo imprenditoriale e produttivo fino agli ambiti culturale, educativo e politico. Un focus particolare verrà dedicato a donne famose che si sono distinte in settori specifici come la poetessa Amalia Guglielminetti, la costumista ravennate Emma Calderini, l’infermiera britannica Florence Nightingale.

Gli eventi proseguiranno fino al 6 aprile 2024.

 

Unione dei Comuni della Bassa Romagna

  • “Le buone pratiche”

Quest’anno l’associazione Shahrazad, per celebrare l’otto marzo ha stilato un piccolo vademecum di pratiche da eseguire ogni giorno: in collaborazione con Marea e Altradimora si presenta la campagna “le buone pratiche”, la quale si basa su parole che devono diventare atti: “uguaglianza”, “ascolto”, “curiosità”, “rispetto” e “gentilezza”.

Scarica qui il vademecum

 

  • EmpowerME: laboratori creativi al femminile

A Cotignola: quattro incontri speciali dedicati al potere dei cerchi femminili, quelli in programma presso la Pro Loco Cotignola, Biblioteca Luigi Varoli, Centro Sociale Cotogno e Fattore-D Centro di Creatività Permanente.

Ecco il calendario:

 

Unione della Romagna Faentina

  • “Ma adesso io”

Anche quest’anno, in occasione della Giornata Internazionale della Donna che ricorre l’8 marzo, si terranno in tutti i Comuni dell’Unione della Romagna Faentina eventi e iniziative che vogliono offrire l’opportunità di riflettere sul ruolo della donna nella società contemporanea e promuovere l’uguaglianza di genere nella nostra società.

La rassegna “Ma adesso io” da anni offre una vasta e variegata gamma di appuntamenti, in collaborazione con le molteplici realtà del territorio che si spendono quotidianamente per sostenere le donne nei vari ambiti della loro vita: questo il link per consultare il programma.

Una speciale programmazione, quella proposta da Sos Donna Odv, che quest’anno festeggia il trentennale: consulta l’articolo qui

Archivi

Categorie

Skip to content