intestazione VolontaRomagna

Centro di servizio per il volontariato della Romagna

Home 5 Protagonisti attivi della società civile

Protagonisti attivi della società civile

6 Dic 2010

In occasione della Giornata internazionale del volontariato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha confermato di rinnovare il profondo apprezzamento, a nome della Nazione e delle istituzioni repubblicane, per il ruolo insostituibile del volontariato e del Terzo settore come riferimenti e protagonisti attivi della società civile. Nel suo intervento il capo di Stato ha ribadito, dopo il discorso di un anno fa, che il volontariato è linfa vitale di convivenza ed è elemento caratterizzante e distintivo della qualità della democrazia. Nel piano italia 2011, documento di indirizzo per l’anno europeo per il volontariato in programma l’anno prossimo, l’atto solidale si esprime attraverso la promozione del rapporto sociale e civile fra le generazioni. E il sostegno agli strati emarginati della popolazione, l’impegno per realizzare percorsi di integrazione e comprensione reciproca grazie ad una solidarietà attiva con azioni quotidiane e progetti che danno un contributo essenziale di grande civiltà. Raccogliendo le parole del Presidente, Marco Granelli al vertice di CSVnet, ha chiesto un gesto al mondo politico ribadendo che Parlamento e governo devono dare subito un segnale ripristinando le risorse del 5 per mille. Sui valori fortemente sociali del volontariato, Granelli ha sottolineato la negativa posizione di stallo della politica italiana che limita le risorse messe a disposizione e di fatto annulla l’importanza del 5 per mille. Una scelta con la quale oltre 15 milioni di cittadini, quasi metà dei contribuenti del Paese, aiutano le associazioni.

 

.

Archivi

Categorie

Skip to content